I CEMBINI
associazione culturale
Due pazzi in Dio: Francesco e Jacopone

“Due Pazzi in Dio: Francesco e Jacopone”, intesa quale “opera musicale” è dedicata ad entrambi i frati con una particolare attenzione rivolta alla figura di Jacopone da Todi che si immette, dopo anni di vita spesa nella dissolutezza ed in seguito al traumatico evento legato alla morte della moglie, nel solco tracciato da Francesco di Assisi.

La particolarità dello spettacolo risiede nell’intreccio di alcuni episodi salienti delle vite di Francesco e Jacopone: situazioni spregiudicate e “giullaresche” legate agli anni della giovinezza e momenti fortemente mistici e lirici derivanti da improvvise quanto sofferte conversioni. Il tutto portato in scena e trasmesso attraverso il canto, la danza, la recitazione, nel rispetto agli accadimenti storici e delle fonti.

Trattandosi di una forma teatrale-musicale che si rifà a quella di strada, tipica del periodo medioevale, in cui la piazza era il luogo deputato alle rappresentazioni sacre o di carattere religioso, l’autore predilige le emergenze architettoniche; siano esse all’aperto (piazze, chiostri..), o al chiuso (chiese, conventi..), mai utilizzando palchi, transenne o elementi tecnici che potrebbero turbare l’equilibrio scenico volto a rappresentare quadri tanto suggestivi quanto realistici.

L’architettura, a naturale completamento dei quadri storico-religiosi interpretati ed il contesto ambientale, “cucito“ con i temi narrati, diviene pertanto partecipe di uno spettacolo teatrale “su misura”. Jacopone da Todi richiamerà alla memoria gli accadimenti della vita di Francesco di Assisi in una sorta di parallelismo di vite che ha come fine ultimo l’amore unico in Dio.

Il “Cantico delle Creature”, e la “Povertate ennamorata” così come altre loro laude, racchiudono e sintetizzano il pensiero comune ad entrambi. La versione musicata ed inedita dei Canti sarà interpretata dai protagonisti, accompagnati coralmente da alcuni “fraticelli”, dando luogo ad una struggente melodia ispirata dagli stessi luoghi francescani e dal periodo storico in cui vissero. Gli arrangiamenti musicali che vedono presenti strumenti moderni accanto a quelli della tradizione medievale, sottolineano i momenti salienti della parte recitativa e coreografica.

Giochi di luci e proiezioni creeranno effetti scenici di grande presa sul pubblico. Fiamme libere oltre a dare giusto ed inconsueto risalto ai luoghi, renderanno lo spettacolo tanto suggestivo quanto indimenticabile.